1985

Nasce il “Consorzio tra i Comuni di Sommacampagna e Sona per il servizio di fognatura e depurazione delle acque” . Viene costruito il nuovo depuratore di Sommacampagna e dato avvio ad importanti opere di realizzazione di nuove fognature nei rispettivi Comuni.

1993

Il consorzio evolve e viene trasformato in “Consorzio per la gestione dei servizi di tutela dell’ambiente”. In questo anno viene dato ulteriore impulso all’integrazione e alla costruzione di nuove reti fognarie e idriche nei due Comuni soci.

2003

Il Consorzio raggiunge la forma societaria attuale costituendosi in Acque Vive Srl e prendendo in carico dai Comuni Soci l’intero servizio idrico integrato, compresa la bollettazione dei consumi dell’acqua. Viene fatto l’ampliamento del depuratore e realizzate altre importanti opere di ampliamento della rete idrica e fognaria.

2007

In marzo Acque Vive Srl conferisce ad Acque Veronesi il ramo d’azienda del servizio idrico integrato, con un contratto che riconosce ad Acque Vive un canone (package) per il valore strutturale affidato in gestione del ramo d’azienda. Nel giugno avviene l’incorporazione in Acque Vive del “Consorzio per la gestione del mercato ortofrutticolo di Sommacampagna Srl” con l’assunzione in carico ad Acque Vive del residuo mutuo per la costruzione della sala lavorazione frutta nella parte ampliata del capannone. Nell’ottobre il Comune di Sommacampagna conferisce alla società la parte immobiliare e mobiliare dell’intera struttura del mercato ortofrutticolo di Sommacampagna con aumento del capitale sociale da € 3.900.000 a € 5.000.000. Con questo ultimo passaggio, tramite il riconoscimento nell’atto notarile della proprietà, i due Comuni diventano soci con quote del 50% dell’intero capitale versato ad Acque Vive Srl.

2012

Nasce una nuova figura nel direttivo amministrativo di Acque Vive Srl: l’Amministratore Delelgato. Questa figura nasce della sempre più crescente necessità di avere una persona competente alla gestione amministrativa della società. Una figura necessaria per le diverse attività che si sono negli anni inglobate nella società (da ultima la gestione nel 2012 delle luci votive del Comune di Sommacampagna). Una figura chiamata a strutturare e impostare Acque Vive verso un futuro costituito da importanti traguardi al servizio dei cittadini e dei due Comuni Soci.